Le epidemie a Borgo san Lorenzo a metà 800.

Le epidemie a Borgo san Lorenzo a metà 800. “Dominando il Cholera o qualche altra malattia epidemica in un paese o città è stato sempre osservato che le riunioni di molta popolazione ne favoriscono la diffusione e l'incremento , però è consigliato da tutti i savi medici lo impedirlo, Dal parroco del Borgo San Lorenzo e ...

Giotto Ulivi prete e apicoltore. Il bicentenario della nascita

Giotto Ulivi prete e apicoltore Il 5 aprile del 1820 nasceva a Borgo san Lorenzo Giotto Ulivi, sacerdote e studioso delle api tra i più importanti del XIX° secolo,  una lapide celebrativa lo ricorda ancora sulla facciata della casa paterna e in paese una via porta il suo nome . Prima parroco a Gricignano alle Salaiole ...

Firenzuola nel 1835

Presentazione Quella che segue è una relazione apparsa sul Giornale Agrario della Toscana dell'Accademia dei Georgofili nel 1835 e descrive il territorio di Firenzuola e i suoi abitanti. Il tono, a differenza di altre relazioni redatte in quegli anni su altre località del nostro territorio, è benevolo, si considerano i firenzuolini delle persone perbene attente alla ...

L’ospedale di Luco di Mugello. Dalla fondazione (1871) agli inizi del ‘900

Questo articolo è una parte del libro "Gisberto Ferretti e l'ospedale di Luco" che ho pubblicato per Natale e che è ancora disponibile alla libreria Parigi e Oltre di Borgo san Lorenzo e contiene altri due saggi sull'opera del Ferretti e la riproposizione di parte della relazione del dott. Barchielli del 1915 sull'ospedale di Luco ...

Giovanni Lapi, trecentesimo anniversario della nascita del grande botanico mugellano

300 anni dalla nascita di Giovanni Lapi abate e botanico mugellano Borgo San Lorenzo ha dato i natali a molti personaggi di rilievo per la scienza, l'arte e la storia. Si tratta di studiosi a cui sono state dedicate strade e istituti scolastici e che meriterebbero di essere ricordati con la dovuta attenzione perché la loro opera, ...

La centrale termo-elettrica di Barberino e le miniere di lignite (1920-24)

LA CENTRALE TERMO – ELETTRICA DI BARBERINO DI MUGELLO e LE MINIERE DI LIGNITE Il Messaggero del Mugello del 15 agosto 1920 informava che era stato approntato un progetto per la costruzione di una centrale termo-elettrica a Barberino di Mugello alimentata a lignite che veniva estratta da diverse miniere presenti nel territorio di quel comune e ...

Giulio Lisi : dalle purghe fasciste alla Resistenza

11 SETTEMBRE 1944 : LIBERAZIONE DI BORGO SAN LORENZO GIULIO LISI : DALLE PURGHE FASCISTE AL RIFUGIO IN FRANCIA, DALLA GUERRA DI SPAGNA A VENTOTENE, POI NELLA RESISTENZA. di Antonio Margheri “Il passato è un’immensa petraia che tanti vorrebbero percorrere come se si trattasse di un’autostrada, mentre altri, pazientemente vanno di sasso in sasso, e li sollevano, perché ...

Il bicchiere di vino del dott. Cipriani

Il bicchiere di vino del dott. Cipriani In un curioso articolo sulle pagine fiorentine di repubblica il prof. Pierluigi Rossi Ferrini parla delle proprietà curative del rasveratrolo ,  sostanza presente soprattutto nel vino rosso “ che è prodotto dalla vite per contrastare  infezioni fungine e batteriche “. Come dice l’autore il rasveratrolo ha una lunga storia ...

Gisberto Ferretti e la pellagra in Mugello

Gisberto Ferretti e la pellagra in Mugello Il dibattito sulle cause Il dott. Gisberto Ferretti durante la sua attività di medico e direttore sanitario si è occupato diffusamente della Pellagra riportando dati molto interessanti sulla diffusione di questa malattia tra i contadini e braccianti ovvero la parte più povera della popolazione. Il Ferretti pubblicherà anche un volume ...

Gisberto Ferretti e la topografia medica di Borgo san Lorenzo (1877-78)

Gisberto Ferretti e la topografia medica di Borgo san Lorenzo (1877-82) Con la nascita dello stato unitario presero avvio anche in Italia indagini statistiche dedicate alle condizioni di vita della popolazione e in particolare del mondo contadino. Queste indagini furono organizzate dalla Direzione Statistica ma si svilupparono a livello locale grazie al lavoro di “volenterosi medici ...

Tre cose da fare dopo la morte di Pansa

Tre cose da fare dopo la morte di Pansa Luca Casarotti 14 Gennaio 2020 www.jacobinitalia.it Negli ultimi vent'anni l'ex vicedirettore di Repubblica è stato tra coloro che hanno compromesso l’argine antifascista, giungendo piano piano a equiparare le due parti della guerra di Liberazione In una celebre pronuncia sul reato di diffamazione, la Cassazione una volta ebbe a scrivere: «non è ...