Pallanuoto Mugello ancora una vittoria

PALLANUOTO MUGELLO: LARGA VITTORIA CONTRO ETRURIA NUOTO E SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

Sabato 7 maggio, la Pallanuoto Mugello ha affrontato l’Etruria Nuoto di Empoli tra le mura amiche della piscina di Colle Val d’Elsa, formazione che si trova ancora a caccia dei suoi primi punti nel campionato di Promozione e che attualmente occupa l’ultima posizione in classifica.

Il pronostico sembra essere a favore della compagine mugellana e, infatti, a pochi secondi dal fischio d’inizio, una ripartenza mette Stefano Dreoni nelle condizioni di segnare la prima rete del match, trovatosi solo davanti al portiere avversario, l’atleta rossoblu cerca di ubriacarlo con una lunga serie di finte ma, nonostante la sua nota abilità, si divora clamorosamente il gol che avrebbe potuto sbloccare la partita e il risultato resta 0-0. A pochi minuti di distanza, la stessa sorte tocca anche al capocannoniere e capitano Pietro Bolognesi: a qualcuno viene addirittura il dubbio che la porta avversaria e la partita siano stregate.

Contro ogni aspettativa, è l’Etruria a sbloccare l’incontro e a portarsi in vantaggio, ma la reazione dei ragazzi di coach Bettarini non si fa attendere e, poco dopo, prendono in mano le redini del gioco grazie alle reti di Tommaso Pini, Matteo Goldin sull’uomo in più e alla doppietta di Capitan Bolognesi che riesce dunque a riscattare l’errore precedente, chiudendo i primi otto minuti avanti con il risultato di 4-2.

Il secondo tempo si apre con l’Etruria Nuoto che accorcia le distanze siglando la rete del momentaneo 4-3, ma stavolta i rossoazzurri capiscono che la partita deve essere chiusa e cominciano a segnare a raffica, sia sull’uomo in più che in controfuga, terminando la seconda frazione di gioco in vantaggio per 11-4.

Nella seconda parte del match è molta la confusione sia da una parte che dall’altra, ma la Pallanuoto Mugello riesce comunque a mantenere il proprio margine di vantaggio grazie anche all’estremo difensore Lorenzo Rossi che salva più gol che sembravano già fatti. Fondamentale anche l’ottima prestazione in difesa di Massimo Rossi che, dopo essere stato schierato a marcatura della boa dal tecnico Bettarini, sfodera tutta la propria esperienza annullando il centro boa avversario per buona parte dell’incontro, rimediando una sola espulsione temporanea.

Nel quarto tempo, non ce n’è più per nessuno, i mugellani volano e chiudono la partita sul roboante risultato di 20 a 6.

Commento di Coach Lucio Bettarini: “Era importante per noi ripartire con tre punti dopo la sosta, i ragazzi stanno bene fisicamente e ciò mi conforta. Non mi preoccupano gli errori sotto porta, so che i miei giocatori sapranno reagire. Mi è dispiaciuto invece vedere che abbiamo portato le ripartenze sei contro cinque con fretta e con scarsa lucidità, eppure in settimana ci avevamo lavorato con attenzione. Un altro passo avanti dei miei ragazzi è stato nel fatto che qualche fisiologico errore arbitrale non ha causato nervosismi in nessuno di loro: è fondamentale saper crescere in ognuna di queste partite anche perché sappiamo che, d’ora in poi, il campionato entrerà in una fase in cui non potremo sbagliare più niente”.

PALLANUOTO MUGELLO – 20: Cherubini M; Brunelli L (1); Dreoni S (2); Rossi L; Gallori S (2); Rossi M; Bolognesi P (6); Pini P (2); Goldin M (3); Pini T (4)

ETRURIA NUOTO – 6: Luongo L; Dalipi Jetmir (1); Ciarlantini M (1); Nigi F; Ascione G (1); Giannini F (1); Desideri G; Arfaioli D; Cinotti G (2); Leoncini L; Gonfiantini M; Assilli M; Lotti S

SIMONE PIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.