Firenzuola ricorda Alessio Vivoli

Nella prima giornata del nuovo campionato 2018-19 il Firenzuola ha voluto rendere un doveroso omaggio ad Alessio Vivoli, scomparso l’11 novembre scorso per un incidente stradale mentre stava tornando a casa. Alessio era il centravanti, era il trascinatore di un gruppo di ragazzi molto uniti nel voler portare in alto le ambizioni del proprio paese e della propria società sportiva e la sua morte gettò un’intera comunità nel dolore e nello sconforto. Tutti i giocatori hanno però  onorato il suo nome e la sua passione con tanto impegno  e ottime prestazioni in una situazione certamente non facile. Alessio dopo gli eccellenti campionati disputati con la maglia rossoblu era stato ricercato anche da altre squadre del territorio ma lui aveva voluto mantenere questo legame con il suo paese e i suoi amici.
Oggi si ripartiva sul campo di casa , dove tante volte i tifosi avevano applaudito le sue giocate i suoi gol, e il Firenzuola ha  scelto, presenti i familiari, di ritirare la maglia numero 9  tra quelle che indosseranno i giocatori, per rimarcare che quel numero e quella maglia resteranno per sempre legati al nome di Alessio Vivoli. Alla cerimonia erano presenti autorità locali, il presidente della Società Sportiva Firenzuola, Alessandro Margheri, e quello del Comitato Regionale Toscano, Paolo Mangini. Un gesto di rispetto e di amore per un ragazzo che aveva dato tanto alla società e al paese di Firenzuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *