Barbiana 65. La lezione di Don Milani al Teatro Giotto di Vicchio il 14 gennaio

Teatro Giotto di Vicchio   domenica 14 gennaio  alle ore 16.00   proiezione del film:

Barbiana 65. La lezione di Don Milani

Regia di Alessandro G.A. D’Alessandro, 2017

 

Sarà presente il regista

 

Il recupero integrale del materiale filmato girato dal regista Angelo D’Alessandro nel dicembre del 1965 a Barbiana, protagonisti Don Lorenzo Milani e i suoi allievi, diventa l’occasione per far riemergere con forza l’attualità del messaggio del Priore a cinquant’anni dalla morte e ricordare a tutti la sua grande lezione. E un pensiero – concreto – di straordinaria organicità, che fanno di Milani un’esperienza intellettuale, radicale, utopica e politica, di livello almeno europeo. Ben oltre i confini di un piccolo paese, di una nazione, e del suo tempo. Il regista D’Alessandro, l’unico a cui Don Milani concesse di effettuare delle riprese della vita nella sua scuola per lasciare un documento ai suoi ragazzi, era salito a Barbiana per un’inchiesta sull’obiezione di coscienza a cui si era aggiunta la voce di Don Lorenzo. Il filmato originale dell’epoca mostra alcuni momenti e aspetti fondamentali della Scuola di Barbiana: la scrittura collettiva, la lettura dei giornali, i ragazzi più grandi che insegnano a quelli più piccoli. Ma c’è anche il lavoro manuale svolto dai ragazzi (o la loro partecipazione alla Messa, in cui vediamo Don Milani sull’altare celebrare ma solo “per finta”, per la macchina da presa, dopo una scelta consapevole e condivisa con il regista). Fonte: http://www.cinematografo.it

Produzione
LAURA E SILVIA PETTINI PER FELIX FILM, IN COPRODUZIONE CON ISTITUTO LUCE CINECITTÀ, IN COLLABORAZIONE CON FONDAZIONE DON LORENZO MILANI
Distribuzione    ISTITUTO LUCE CINECITTÀ
Ingresso
INTERO 5,00 €STUDENTI 4,00 €
Ridotto bambini e soci Unicoop Firenze 2,00 euro

Info e prenotazioni

Associazione Jazz Club of Vicchio c/o Negozio Rocci Via Garibaldi, 2 Vicchio (FI)

dal mar al sab 9.00/13.00 e 16.00/19.30

tel. 055 844017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *