Dicomano: un gelso rosso e un ciliegio da fiore per celebrare Giornata nazionale Albero

Dicomano: un gelso rosso e un ciliegio da fiore per celebrare Giornata nazionale Albero
Sono stati sistemati in via San Biagio (Contea) e in piazza Trieste

Si celebra il  21 novembre, la Giornata nazionale dell’Albero. E in questo appuntamento di sensibilizzazione ecologica, anche il Comune di Dicomano ha voluto dare il proprio contributo “verde”.
In collaborazione con la società AER in via San Biagio, nella frazione di Contea, è stato sistemato un gelso rosso, pianta dalle origini antiche e presente da secoli in Toscana: Plinio il Vecchio lo definisce ‘Sapientissima Arborum’, il più saggio degli alberi perché con pazienza attende che siano scongiurate le gelate più tardive per emettere il fogliame.
In piazza Trieste, nel capoluogo dicomanese, è stata invece messa a dimora una giovane pianta di ciliegio da fiore donata dalla famiglia Passante-Imanishi: simbolo di felicità, benessere e buon auspicio, il fiore di ciliegio nell’antica tradizione giapponese rappresentava l’abbondante raccolto del riso nei mesi a seguire la primavera.
“Celebriamo la Giornata dell’Albero – sottolinea l’assessore all’Ambiente e al Verde pubblico del Comune di Dicomano Tommaso Capretti – con la piantumazione di due giovani piante, un gelso rosso e un ciliegio da fiore: il primo rappresenta in un certo senso la saggezza, la pazienza e la resistenza mentre l’altro è simbolo di felicità, benessere e buon auspicio. E – aggiunge – in questo difficile momento che stiamo vivendo, bisogna essere forti e guardare avanti con speranza. Ringrazio Aer per la collaborazione e la famiglia Passante-Imanishi per il dono fatto alla comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *