70.000 persone hanno seguito le messe in streaming a Borgo san Lorenzo

TERMINATA L’ESPERIENZA DELLE MESSE IN STREAMING

70.000 PERSONE HANNO SEGUITO LE LITURGIE DAL  15 MARZO A DOMENICA 17 MAGGIO

ADESSO #RIPARTIAMOINSIEME

Un viaggio durato oltre due mesi con 70.000 persone che hanno potuto usufruire della liturgia domenicale e di altri appuntamenti religiosi dal 15 marzo scorso.

“E’ stata un’esperienza umana e professionale della quale vado orgoglioso, ha spiegato Alberto Pini, titolare di Video Production, l’azienda mugellana che ha curato la parte tecnica per la predisposizione e  messa in onda delle funzioni religiose trasmesse dal Santuario del Santissimo Crocifisso e dalla Pieve di San Lorenzo, a Borgo San Lorenzo.

“Dai dati rilevati abbiamo visto che, complessivamente, sono state oltre 70.000 persone si sono collegate ed hanno seguito le Sante Messe od il Rosario, con punte di 7.000 persone per le celebrazioni pasquali”.

Adesso che si potrà tornare a celebrare le funzioni religiose all’interno delle chiese, all’interno di un programma complessivo  di riaperture previste dal Governo, è il momento, usando una citazione di Don Luciano a conclusione della messa di oggi, che la locomotiva torni a ripartire.

Sarà un nuovo impegno per tutti, certamente non facile: l’inizio di questa fase porta nuove aspettative, ma anche  nuove incertezze per una sicura e forte ripartenza delle aziende.

Così Video Production  ha creato il progetto #ripartiamoinsieme,  pensato e studiato per tutte le attività che vogliono presentare i nuovi servizi oltre a mostrare la sicurezza e la sanificazione dei locali in un mercato che è totalmente cambiato.

Grazie a dei semplici tutorial creati ad hoc, ognuno potrà creare foto e video professionali, che ogni attività potrà utilizzare per raccontare la propria ripartenza.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *