Nuovo Cda e nuovo presidente al Forteto

Con l’assemblea che ha approvato il bilancio 2019 si è concluso il lavoro del Commissario Marzetti che come ultimo atto ha fatto approvare un mutuo da 860 mila euro per indennizzare le vittime del “sistema” Forteto.
L’assemblea ha anche nominato il Consiglio di Amministrazione che vede come presidente Maurizio Izzo, giornalista molto vicino al mondo delle cooperative, il commercialista fiorentino Bascherini e tre giovani lavoratori del Forteto : Max Fiesoli, che si occuperà del caseificio, Sandra Guidi per la parte commerciale e ristorazione e infine Leonardo Pratesi per l’azienda zootecnica.
Il Forteto attualmente ha un giro d’affari di circa 10 milioni di euro con 80 dipendenti, con una notevole flessione rispetto al 2010, ed è compito del nuovo Cda rilanciare il marchio e l’azienda agricola che è un punto di riferimento fondamentale per l’agroalimentare toscano e per la trasformazione del latte ovino. Riconquistare il consumatori con prodotti di qualità e innovativi   rilanciando anche il punto vendita e l’attività di somministrazione.


Il bilancio si è chiuso in perdita anche nel 2019 di circa 800 mila euro in miglioramento rispetto al 2018 quando la perdita era stata di 2 milioni e 800 mila euro.
Le nuove scelte dirigenziali sono un segnale importante di svolta per il futuro di una delle realtà economiche più importanti dell’agricoltura mugellana.§
Una curiosità per concludere su Maurizio Izzo che tutti conoscono in Mugello anche per essere il presidente del comitato dei pendolari sulla Faentina.

LR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *