Non Una di meno in difesa della legge 194

 

Alla vigilia del 40esimo dall’entrata in vigore della L. 194 del 1978, siamo a denunciare un grave evento accaduto nel nostro territorio.
Mercoledì 2 maggio 2018, per iniziativa della Parrocchia “San Pietro” di Luco di Mugello, si è tenuta, nel circolo MCL, una “Giornata della Vita contro la cultura della morte”.
Non solo in tale giornata si è demonizzato il diritto all’aborto, diritto che è Legge dello Stato dal 1978, ma il rappresentante territoriale dei cittadini, nella figura del Sindaco, nonché
l’amministrazione comunale, ne hanno dato pure il patrocinio!
Troviamo inaccettabile che un rappresentante dello Stato patrocini un evento che condanna una legge dello Stato stesso, definendolo pure “assassino”.
Come Non Una Di Meno Mugello riteniamo fondamentale che il Sindaco del comune di Borgo San Lorenzo riferisca sull’accaduto pubblicamente.
Non è tollerabile che si vada a contrastare da parte di un esponente dello Stato eletto dai cittadini, una legge che ha raggiunto i suoi obbiettivi e che rischia di non funzionare a causa del forte dilagare dell’obiezione di coscienza!

17 Maggio 2018 NonUnaDiMeno-Mugello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *