Furti all’outlet e truffa a Scarperia

BARBERINO DI MUGELLO : FURTO DI CAPI DI ABBIGLIAMENTO ALL’OUTLET.


Due giorni fa, i Carabinieri della Stazione di Barberino di Mugello sono intervenuti tempestivamente su segnalazione del personale addetto alla sicurezza del centro commerciale, bloccando un 20enne  che aveva poco prima sottratto diversi indumenti di marca per un valore complessivo di oltre 800 euro. L’uomo, che qualche giorno prima aveva commesso analogo reato in un altro centro commerciale alla periferia di Roma, è stato tratto in arresto e tradotto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Borgo San Lorenzo. Il giorno successivo è stato condotto davanti al giudice per il procedimento con rito direttissimo. Ieri pomeriggio, invece, sempre grazie all’ottima sinergia tra Arma dei Carabinieri e personale addetto alla sicurezza dell’Outlet, una 19enne , anch’ella già nota per analoghi fatti, è stata bloccata, identificata e denunciata, sempre dai militari di Barberino, per furto con destrezza. La donna aveva sottratto un portafoglio ad una cliente dell’esercizio commerciale. Successive indagini dei carabinieri hanno permesso di identificare e denunciare anche la complice che era riuscita a dileguarsi.


SCARPERIA E SAN PIERO : LAVORI DI ASFALTATURA FASULLI. DENUNCIATI PER TRUFFA IN CONCORSO QUATTRO PERSONE.

Ieri, i Carabinieri della Stazione di Scarperia hanno  concluso un’attività investigativa che ha portato all’identificazione e alla denuncia in stato di libertà, per il reato di truffa, di quattro persone , un rumeno, due irlandesi ed un inglese, tutti già con analoghi trascorsi. Gli uomini si erano proposti per effettuare dei lavori di asfaltatura davanti al  locale di un commerciante mugellano  richiedendo un pagamento iniziale di 700 euro per poi arrivare fino a 3500 euro. La sorpresa è arrrivata  subito dopo il pagamento, quando è stata constatata la scarsa qualità del materiale e della posa in opera , ma  i quattro, nel frattempo, si erano già resi irreperibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *