Raduno regionale di cicloescursionismo su Monte Morello il 12 settembre

Circa 150 biker si ritroveranno domenica 12 settembre su Monte Morello per il 7° Raduno regionale di cicloescursionismo del CAI, organizzato dalla Sezione di Sesto Fiorentino.


Tre gli itinerari: uno per MTB muscolari, uno per MTB a pedalata assistita e uno per ragazzi, quest’ultimo una novità. Saranno formati gruppi di 20 partecipanti condotti da due o tre volontari ciascuno, in modo da garantire la necessaria attenzione anche ai biker con meno esperienza.
“Il settimo raduno era previsto per settembre dello scorso anno, ma a causa della pandemia è slittato al 2021 – spiega il presidente del CAI di Sesto Fiorentino, Stefano Rolle –. Durante il periodo del lockdown c’è stata da parte di molti una riscoperta di Monte Morello, che si è riempito di biciclette. Come CAI siamo da tempo attenti a questo tipo di collaborazione e convivenza tra chi vive la montagna a piedi e chi con la bike”.
“Il raduno – afferma Stefano Landeschi del CAI – non è competitivo, ma ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare il turismo della montagna. Come volontari CAI siamo impegnati nella pulizia dei sentieri e nell’aiuto per la conoscenza dei percorsi”.


Sono una quarantina i percorsi solo per biker presenti su Monte Morello, distinti da quelli per chi lo percorre a piedi.
“Questo è un tipo di turismo ecologico – aggiunge Ilaria Pozzi, direttrice tecnica di tour operator e volontaria sia del CAI sia della Racchetta –, e per questi “escursionisti leggeri” sarebbe auspicabile sviluppare soluzioni alloggiative adeguate, coinvolgendo anche i comuni limitrofi. Ormai sono in molti a percorrere a piedi o in MTB i cammini storici come la Via della Lana e della Seta o la Via degli Dei, oppure il cammino di San Jacopo, che si trovano ai margini di Morello, abbinando il piacere di immergersi nella natura a quello di fare visite artistiche”.


Gli aspetti logistici del raduno saranno a cura dell’Associazione La Racchetta – Antincendio boschivo, che ha la propria base operativa in località Fonte dei Seppi, dove è fissato il ritrovo dell’evento. In totale i volontari impegnati, compresi quelli dell’Associazione Nazionale Carabinieri, saranno circa 50.
Informazioni dettagliate e form di iscrizione si trovano sul sito www.caisesto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *