Il comunicato della Fortis sui fatti di domenica

2/6/21 : Comunicato Asd Fortis Juventus 1909:


In merito alla gara di Domenica 30/5 u.s Fortis Juventus-Poggibonsi e in relazione all’ammenda di €2500 comminataci l’Asd Fortis Juventus 1909 intende fornire alcune precisazioni.

Al netto delle nostre responsabilità che ci assumiamo e per le quali siamo ovviamente pronti a pagare ( sanzione e squalifica di due mesi per il Presidente Riccardo Borselli) ci teniamo a sottolineare quanto segue :
⁃I due fumogeni lanciati sul terreno di gioco al minuto 85’ dopo il goal dell’0-1 sono stati scagliati dall’esterno dello Stadio Romanelli. Ovviamente da nostri sostenitori ( costretti fuori dalle tribune loro malgrado dalle disposizioni vigenti che noi, società Fortis Juventus 1909 abbiamo SEMPRE fatto rispettare nel rispetto dei protocolli ); gesto senz’altro da condannare e per la quale Asd Fortis Juventus 1909 può solo porgere scuse quale soggetto “oggettivamente responsabile “ per il comportamento dei nostri supporters.
⁃L’accesso alla tribuna è stato ASSOLUTAMENTE regolamentato seguendo SCRUPOLOSAMENTE i protocolli vigenti e la rissa alla quale si fa riferimento è stata una DEPLOREVOLE e CONDANNABILE alzata di toni “vocali” tra alcuni dirigenti nostri nei confronti di esponenti ospiti, rei di aver esultato in maniera non propriamente ortodossa al gol della propria squadra. Nessun contatto, neanche il più lieve, solo tanta tensione scaturita dall’importanza della posta in palio e da qualche decisione arbitrale NON proprio corretta.
⁃Al termine della gara le persone considerate “estranee” erano per lo più calciatori sostituiti, o custodi dell’impianto sportivo ma al di là di qualche parola offensiva e qualche gesto di stizza che non ha comportato alcun contatto TUTTI, terna arbitrale e squadra ospite hanno raggiunto tranquillamente il proprio spogliatoio.
In conclusione, nel manifestare rincrescimento e nello scusarsi di nuovo per una condotta “collettiva” che è andata nell’occasione sopra le righe l’Asd Fortis Juventus 1909 si adopererà al meglio per creare una struttura che riduca al minimo certi atteggiamenti e comportamenti che purtroppo vanno a minare quanto di positivo si stia contribuendo a costruire.
In quest’anno e mezzo di pandemia a fronte di entrate pari a zero la nostra società è stata un raro esempio di punto di riferimento per i ragazzi del territorio che grazie all’opera “quasi volontaria” del nostro staff hanno potuto continuare a svolgere il loro sport in un ambiente sicuro e osservante SEMPRE di ogni protocollo in vigore.
Saper ammettere le proprie responsabilità ma far luce su quanto accaduto ci è parso il modo migliore per porre fine ad una domenica amara in campo e fuori.
Asd Fortis Juventus 1909

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *