Sabato 18 gennaio prima conferenza sui nuovi orizzonti della spiritualità contemporanea

VINO NUOVO … IN OTRI NUOVI

Orizzonti di spiritualità contemporanea

Sabato prossimo, 18 gennaio, inizia il ciclo di conferenze “Vino Nuovo … in otri nuovi”, con l’incontro dal titolo “La religiosità contemporanea secondo le più recenti ricerche sociali”. Organizzati dall’Università dell’Età Libera del Mugello, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Borgo San Lorenzo, gli incontri si tengono alle 15,30 al Centro d’incontro in Piazza Dante 33.

A trattare l’argomento ci saranno due noti studiosi di sociologia della religione: Arnaldo Nesti e Simona Scotti.

 

Arnaldo Nesti è stato docente di Sociologia alla Facoltà di Magistero dell’Università di Firenze per trent’anni, ha scritto numerosi volumi sulla storia religiosa della Toscana e dell’Italia (ultimo dei quali La scomunica. Cattolici e comunisti in Italia, Bologna, Ed. Dehoniane, 2018), è stato uno dei fondatori della disciplina in Italia, ha fatto nascere e dirige la prestigiosa rivista quadrimestrale Religioni e Società, intorno a cui si sono stretti un gruppo internazionale di valenti docenti universitari. Da questo gruppo è nata ventisette anni fa la Summer School on Religion che ogni anno, su un nuovo tema, raccoglie a San Gimignano alla fine di agosto le menti più acute di questa recente disciplina.

Simona Scotti, borghigiana, caporedattrice della rivista, segretaria nazionale della sezione di sociologia della religione dell’Ass. Italiana di Sociologia collabora da molti anni con Nesti. E’ autrice di A modo mio. Profili del cattolicesimo nel Mugello contemporaneo, edito da Angeli nel 2002 e basato su un’ampia ricerca svolta su Borgo San Lorenzo. Successivamente la Scotti ha svolto attività di ricerca pubblicando numerosi saggi e curando raccolte sui temi del religioso nella globalizzazione,  dell’etica pubblica a confronto con le religioni. Più recentemente è uscito nel 2018 il suo volume Viaggi alla ricerca di senso nel tempo della globalizzazione. Logiche trasformative e conversioni, Milano, Ed. Angeli, mentre nel 2019 ha curato con Emanuela Del Re per l’editrice Aracne una raccolta di saggi di vari autori, tra il sacro e il profano, dal titolo Spirito & spirits, sulle  originali modalità che nel mondo giovanile esprimono esperienze significative di senso religioso.

Nell’incontro verranno illustrate e discusse le teorie più recenti e le indagini sociologiche che trattano dell’appartenenza religiosa, delle nuove sensibilità etiche, delle esperienze fondanti la moderna spiritualità. Caratteristica attuale è il grande pluralismo delle scelte, e la combinazione originale di spunti tratti da varie esperienze che gli studiosi chiamano bricolage o patchwork religioso. Saranno inoltre indicate le attuali tendenze nella considerazione dei fenomeni religiosi.

Gli incontri sono aperti a tutti ma occorre iscriversi pagando la relativa quota, o precedentemente presso la Biblioteca comunale di Borgo San Lorenzo in piazza Garibaldi oppure direttamente prima della conferenza al Centro d’Incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *