Marco D intervista la scrittrice Alessandra Cotoloni

 

Nell’ultima puntata di Music Box Marco D ha ospitato la scrittrice Alessandra Cotoloni che ha presentato il suo romanzo “bagasc” edito da Armando.
Alessandra Cotoloni è nata a Siena il 03/09/1966 e si è laureata in Architettura. Vive a Siena, dove lavora presso l’Amministrazione Comunale, svolgendo la professione di Architetto. Da sempre è stata animata dalla  passione per la scrittura, in particolar modo per la narrativa ed ha già pubblicato alcuni romanzi tra cui “Con gli occhi aperti” la storia romanzata dello scrittore senese Federigo Tozzi.
Di cosa parla il nuovo romanzo?
Il bagascio a Carrara era il ragazzino che dai 9 anni di età fino agli 11 circa aveva il compito di portare l’acqua ai cavatori. Bagasc è la storia di uno di questi ragazzini, del suo rapporto con le Alpi Apuane, della sua famiglia di cavatori e dell’amicizia fraterna che instaura un altro bagascio “Il Secco”. La storia si sviluppa nell’arco di circa trent’anni a partire dall’inizio del secolo scorso e si snoda attraverso i vari mutamenti sociali che caratterizzò quel periodo. In primo piano le lotte operaie dei cavatori per ottenere migliori condizioni di vita, con la Camera del Lavoro, che assieme ad anarchici, repubblicani, agì in difesa dei loro diritti, fino a toccare la prima guerra mondiale e le conseguenze che scaturirono in fatto di povertà e disoccupazione, in tutta questa zona, per poi concludersi con l’avvento del fascismo e l’impresa dello scavo e trasporto del titanico monolite per realizzare l’obelisco dedicato a Mussolini e posto nel Foro Italico di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.