L’Ospite indesiderato di Paola Morandi

NATALE: EDITORIA, ESCE LIBRO “L’OSPITE INDESIDERATO” 

Si tratta di un’opera postuma, scritta da Paola Morandi e pubblicata a cinque anni dalla morte grazie all’amore e all’impegno della figlia Martina che ha curato il volume.

 

È ufficialmente uscito il libro “L’ospite indesiderato”, opera postuma di Paola Morandi a cinque anni dalla sua morte pubblicata per volontà della figlia Martina Masi, che ha ereditato i testi dal padre Claudio e ha curato l’editing del volume corredandolo anche con una Premessa ed una postfazione scritte da lei stessa.

Il testo contiene il racconto in prima persona da parte di Paola, sotto forma di diario, della battaglia che per 10 anni ha combattuto con il cancro, il cosiddetto “ospite indesiderato” che ha bussato alla porta della vita di Paola quando lei aveva soltanto 35 anni, un fidanzato con cui stava per sposarsi ed una figlia di appena 4 anni. Un medullo-blastoma alla testa, caso rarissimo negli adulti a cui Paola non ha mai concesso un centimetro di spazio perché lei voleva e doveva vivere per la sua bambina e per Claudio.

Purtroppo, come scrive Martina nella postfazione, “il grande sogno di mia madre, di vedermi crescere e di vincere la battaglia contro il suo ‘ospite indesiderato’, non si è realizzato. Il 26 dicembre 2017, alla precoce età di 43 anni, dopo un’intensa lotta durata dieci anni, la mamma ci ha lasciati, circondata dall’amore e dall’affetto dei suoi familiari, lasciando però un vuoto incolmabile”.

Paola aveva affidato il suo diario al marito Claudio, il quale lo ha custodito con amore per poi affidarlo alla figlia una volta che lei ha raggiunto la maggiore età. Martina, che oggi frequenta il primo anno di Scienze Infermieristiche, lo ha letto, elaborato, meditato. E ha deciso di pubblicarlo, attualizzando il volume con i testi di Premessa, Post Fazione e Ringraziamenti. Un lavoro attento e curato ha riguardato anche la revisione di tutto lo scritto da parte di Martina insieme alla sua professoressa d’italiano delle scuole superiori Rossella Nardi e al cugino Riccardo Clementi, giornalista e scrittore che già a suo tempo aveva rivisto i testi con Paola e che adesso ha scritto un Pensiero di prefazione. Appassionati e sentiti i ringraziamenti di Martina, dai parenti ad alcuni medici, dagli allenatori di pattinaggio agli amici di una vita.

Il libro, al momento edito in proprio da Martina Masi, esce per questo Natale 2022 in memoria di Paola che nel giorno di Santo Stefano del 2017 lasciò questo mondo. È possibile acquistare il volume, che si compone di 45 pagine, al prezzo di 10 euro (info e prenotazioni martimasi03@gmail.com): il ricavato andrà in beneficenza per la ricerca sulla lotta al cancro. La copertina riporta il disegno realizzato dalla stessa Paola durante la stesura dei testi.

“Crescere con una persona malata di cancro non è facile, crescere con una madre malata di cancro sembra impossibile. – scrive Martina nella Premessa – Eppure oggi, dopo 15 anni, sono qua nel mio giardino a cercare le parole per descrivere le contrastanti emozioni che mi hanno fatto prendere l’ardita decisone di pubblicare il libro di mia madre, un diario in cui lei narra la scoperta del suo ospite indesiderato e il modo in cui lo ha affrontato. È il racconto di una donna forte che ha lottato fino all’ultimo per vivere e che non si è data per vinta quando tutti la davano per spacciata. A distanza di quasi cinque anni dalla sua morte, io, Martina, sua figlia, mi sono presa l’incarico di realizzare uno dei suoi grandi sogni, la pubblicazione della sua storia e della sua più grande lotta, certa di tenere vivo il suo ricordo e il suo amore. Spero che questo libro possa aiutare persone che vivono la stessa situazione, poiché leggendolo potranno non sentirsi sole, ma trovare il coraggio per non mollare, resistere, vivere!”.

uff stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.