La Musica è Donna, mercoledi 25 novembre

La Musica è Donna

La Scuola Comunale di Musica di Borgo San Lorenzo

per la Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne

Mercoledì 25 novembre 2020 la Scuola Comunale di Musica ‘Marco da Gagliano’ di Borgo San Lorenzo della Camerata de’ Bardi parteciperà al calendario di eventi per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne, promossa dall’amministrazione comunale.

Le docenti della Scuola Comunale di Musica vi danno appuntamento streaming sulle pagine facebook della Camerata de Bardi e su quelle istituzionali del nostro Comune per seguire i tre appuntamenti titolati ‘La Musica è Donna’.

Nel primo appuntamento, previsto per le ore 11.00, la Maestra Debora Tempestini eseguirà l’Allegretto n. 2 op. 4 per pianoforte solo di Fanny Mendelssohn, composto nel 1846. Fanny Mendelssohn, pianista e compositrice tedesca, nata ad Amburgo nel 1805 e morta a Berlino nel 1847 a soli 42 anni per ictus, è sorella del più noto compositore Felix.

Perchè eseguire Fanny il 25 novembre… per abbattere quel pregiudizio di classe della sua epoca, e non solo, e quello familiare del padre Abraham che non tollerava l’idea che anche lei fosse compositrice. «La musica diventerà la sua professione» scriveva a proposito del figlio Felix «mentre per te può e deve essere solo un ornamento».

Per fortuna Fanny, nel 1829, sposa il pittore Wilhelm Hensel che la incoraggia nella sua scelta di vita. Fanny scriverà circa 300 lieder per voce e piano, quartetti per archi, oltre 150 sonate e pagine per piano, musiche per coro e orchestra, dagli oratori alle cantate.

L’Allegretto n. 2 op. 4 è una pagina di profondo e intenso lirismo, autentica espressione del Romanticismo tedesco.

Alle ore 16.00 le Maestre Sabrina Malavolti Landi al clarinetto e Debora Tempestini al piano eseguiranno la Romanza n.1 op. 22 di Clara Wieck Schumann.

Pianista e compositrice tedesca, Clara nasce nel 1819 a Lipsia e muore nel 1896 a Francoforte sul Meno, anch’ella, come Fanny, per ictus. Clara, a differenza di Fanny, fu sempre sostenuta dalla famiglia nelle sue scelte musicali. Soprattutto il padre Friedrich Wieck decise di farne una virtuosa del pianoforte, tant’è che a 18 anni, a Vienna, fu nominata pianista virtuosa dell’Imperatore Ferdinando I d’Austria. Molte le sue composizioni: valzer romantici, capricci, romanze, pezzi caratteristici, fantasie, trii, lieder per voce e piano, concerti per piano e orchestra, sinfonie.

La pagina scelta dalle nostre due Maestre, la Romanza n. 1 op. 22, è un Andante molto, in Re bemolle maggiore, scritta per violino e piano nel 1853, trascritta per clarinetto dalla nostra docente, dedicata da Clara all’amico violinista Joseph Joachim, anche dedicatario del Concerto per violino e orchestra op. 77 di Johannes Brahms. Fusione perfetta dell’estetica cameristica tedesca con il virtuosistmo e la trimbrica romantica europea.

Chiude la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne, alle ore 21.00, l’esecuzione del Nocturne di Lili Boulanger con le nostre docenti Roberta Malavolti Landi al violino e Debora Tempestini al piano.

Una pagina intima, scritta da Lili nel 1911, dal carattere esitante e malinconico, con slanci tematici suggestivi, pervasa da una grazia quasi sognante.

Lili Boulanger, nata a Parigi nel 1893 e morta a Mèzy Sur Seine nel 1918 per una tbc intestinale a soli 24 anni, è stata una meteora della grande musica francese della Belle Èpoque. Studia violino, violoncello, arpa, piano ed organo per poi essere ammessa, nel 1909, al Conservatorio di Parigi, nella classe di Composizione musicale del M° Paul Vidal, e affermarsi quale Prima Donna vincitrice del Gran Prix de Rome per la Composizione musicale ‘Faust e Elena’ nel 1913, premio che ritirerà a Roma, a Villa Medici, l’anno successivo.

In questa breve esistenza ci lascia molte composizioni cameristiche e orchestrali per violino, violoncello, organo, piano, oboe, flauto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *