Jazz in fattoria a Pontassieve

Musica e vino sotto le stelle: Jazz in fattoria 2020

Tra luglio e agosto, tre appuntamenti da non perdere, in altrettante tenute a Pontassieve, per godersi il paesaggio e i vini locali a ritmo di jazz

Le note jazz come sottofondo di degustazioni dei vini locali e di alcuni prodotti tipici della Valdisieve, nella cornice di tre tenute tra le più suggestive del territorio di Pontassieve. Così il Comune di Pontassieve e il Consorzio Chianti Rufina, grazie al contributo dell’azienda vicentina Dal Lago TTC, danno vita a tre serate di degustazione accompagnate da altrettanti concerti jazz organizzati da Scuola di Musica Comunale e associazione Dietro Le Quinte. Primo appuntamento, domenica 26 luglio, all’agriturismo Fattoria di Lavacchio con il “Rebello Micheli Zirillo Trio”. Si prosegue giovedì 6 agosto alla Villa Il Palagio – Colognole con il “Florence Jazz Ensemble”  e il suo eclettico repertorio che spazia dagli standard degli anni ’30 e ‘40 fino a composizioni contemporanee.

Infine, chiusura giovedì 27 agosto con il “Trittico Trio”: i tre sax di Arnolfo Borsacchi, Andrea Coppini e Giacomo Downie, che si esibiranno nel parco della Tenuta Bossi dei Marchesi Gondi con un repertorio ricercato e insolito.

Pontassieve ha molto da offrire ai propri cittadini e a quanti vogliono scoprire e conoscere il nostro territorio”– dice la sindaca Monica Marini – “e con questo evento intendiamo valorizzare alcune delle nostre eccellenze: il vino e i nostri paesaggi, prima di tutto, ma anche un’attitudine all’accoglienza di qualità. Ormai sono tante le iniziative che l’Amministrazione porta avanti con il prezioso contributo delle diverse realtà del territorio, con l’obiettivo di far sì che Pontassieve sia riconosciuta come luogo di socialità e cultura diffuse. Per questo sono molto contenta della proficua collaborazione che si è venuta a creare tra Amministrazione e Consorzio Chianti Rufina, con cui abbiamo costruito questo evento e abbiamo intenzione di costruirne altri.

Il Consorzio Chianti Rufina ha accolto con gioia l’invito del Comune di Pontassieve di collaborare a queste iniziative.” – così il presidente del Consorzio Cesare Coda Nunziante, che continua: “Il connubio tra Musica, Arte e Vino è da sempre vincente, ma mai come ora ne vediamo il messaggio positivo. La volontà delle aziende vitivinicole di ripartire è grande, così come forte è il desiderio di far conoscere e riscoprire la bellezza dei nostri vigneti, delle nostre colline e l’attenzione che ognuno di noi profonde nella cura e nella gestione del territorio. Per valorizzare tutto questo, la sinergia con le Amministrazioni locali è di fondamentale importanza e molto apprezzata.”

Degustazione di vini e assaggi di specialità locali: contributo € 15,00

Ingresso gratuito ai concerti, con prenotazione obbligatoria su eventbride, per ogni appuntamentoal link indicato sulle pagine fb del Comune di Pontassieve e del Consorzio Chianti Rufina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *