Gli eventi a Borgo per la Festa della Donna

Non solo 8 Marzo

Gli eventi a Borgo per la Festa della Donna

A Borgo San Lorenzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, l’Amministrazione ha patrocinato una serie di eventi che ci accompagneranno per tutta la settimana.

“La Giornata Internazionale dell’8 Marzo – afferma la consigliera comunale con delega alle Pari Opportunità Stefania Ciardi – ci permette di riflettere sui diritti delle donne, ieri e oggi; su come si è svoluto il cammino delle donne nella società, su quanta strada abbiamo percorso e su quanta ancora ne abbiamo comunque da fare. Il calendario degli eventi che sosteniamo è nato per riflettere sulla condizione femminile in questo periodo storico, dove la scia dei femminicidi non si arresta, dove nella società e nelle istituzioni c’è ancora bisogno di politiche che garantiscano la piena e completa parità di genere. Continuiamo a promuovere il protagonismo delle donne nella vita sociale, lavorativa e pubblica, con momenti di incontro con la cittadinanza a fianco di Associazioni che si impegnano ogni giorno per la parità di genere e contro ogni forma di violenza e discriminazione”.

Gli eventi si apriranno domani, 5 marzo, con l’inaugurazione della mostra “Libere di… Vivere” organizzata da Confcommercio. Dopo la presentazione alle 14.30 presso la sede dell’Associazione in Piazza V. veneto, sarà ufficialmente inaugurato l’allestimento che si snoda tra le vetrine dei negozi.

In occasione dell’8 Marzo saranno due le “panchine rosse” che verranno inaugurate. Alle 15.30 a Ronta, in collaborazione con la Pro Loco, con la lettura di brani e poesie; alle 17.30 a Panicaglia in Via del Cantone con la performance del Teatro Idea.

Alle 21.00 appuntamento a Microscena con lo spettacolo “Sole e luna eclissi, forse, farse”

Sabato 9 marzo, grazie all’organizzazione di APS Baha’ì Gianni Ballerio, appuntamento alle 15.30 presso il Centro d’Incontro in Piazza Dante con l’evento “Voce di donna – potete uccidermi quanto volete, ma non potete fermare l’emancipazione delle donne – Tahirir (1817-52)”

Alle 21.15 Live Art, presso Miscoscena, propone lo spettacolo “Femmene, fimmene”

A chiudere il calendario ancora uno spettacolo presso Microscena dove domenica 10 marzo alle 17.30 sarà la volta di “La maga santa”, concerto nel meriggio mugellano.

I commenti sono chiusi.