A Vieri Chini lo Scarabeo d’Oro del Comune di Borgo San Lorenzo

A Vieri Chini lo Scarabeo d’Oro del Comune di Borgo San Lorenzo

Cerimonia a sorpresa per l’artista

Ceramista, attore, scenografo, regista, direttore artistico del Teatro Idea, poliedrico artista che ha messo sempre al primo posto l’amore per Borgo San Lorenzo. È il ritratto di Vieri Chini insignito oggi con la massima onorificenza del Comune di Borgo San Lorenzo.

Lo Scarabeo d’Oro borghigiano è stato consegnato dal Sindaco Paolo Omoboni e dalla Vicesindaca Cristina Becchi nel corso di una cerimonia a sorpresa organizzata grazie alla complicità della moglie e degli amici di Vieri.

“Vieri rappresenta molto per il nostro Comune – afferma il Sindaco Paolo Omoboni – se c’è una persona che ha portato il nome di Borgo San Lorenzo oltre i confini anche nazionali, è Vieri. La sua arte ceramica, il suo talento teatrale, ne fanno un artista poliedrico. Una persona che si è sempre messa a disposizione di Borgo, le sue opere le troviamo ad accogliere chi arriva in paese da est, le troviamo esposte nel Palazzo comunale, senza contare ciò che ci regala con il Teatro Idea. Una persona unica che abbiamo deciso di premiare con la massima onorificenza per ringraziarlo”.

La consegna è avvenuta in un giorno particolare, si celebrano infatti i oggi i 150anni dalla nascita di Galileo Chini e Borgo San Lorenzo lo farà con una serie di iniziative che vedranno protagonista anche Vieri Chini.

Alle 15.00, nella Sala del Consiglio comunale di Borgo San Lorenzo, la conferenza di presentazione della mostra su Galileo dal titolo “atto unico” seguita dall’inaugurazione ufficiale presso Villa Pecori Giraldi dove alle 17.00 proprio il Teatro Idea proporrà uno spettacolo tratto da brani sulla vita di Galileo; alle 21.00 infine al Teatro Giotto il concerto della Filarmonica Rossini (biglietti dalle 20 presso la cassa del Teatro). La mostra “atto unico” resterà aperta fino al 4 febbraio.

 

I commenti sono chiusi.