Un arresto a Firenzuola per una rapina avvenuta a Orgosolo

Un macellaio 27enne originario di Orgosolo è stato arrestato a Firenzuola con l’accusa di aver rapinato l’ufficio postale del paese sardo con altri due complici. Il bottino fu di 66mila euro e la rapina avvenne il 31 luglio scorso. L’uomo si trasferì poi  a Firenzuola con la famiglia per lavorare in una macelleria . La squadra mobile di Nuoro e di Firenze hanno portato all’arresto e al trasferimento al carcere di Sollicciano. Le indagini hanno avuto una svolta grazie alle intercettazioni telefoniche. Pochi giorni dopo i fatti, gli uomini della Squadra Mobile e del commissariato di Orgosolo, avevano intercettato e pedinato il 27enne, scoprendo che aveva effettuato il pagamento di un debito per una somma di oltre 10mila euro in banconote da 50. Il 10 settembre mentre si stava imbarcando sulla nave per la Toscana, era stato perquisito dagli agenti che hanno trovato nelle sue tasche circa 3mila euro sempre in banconote da 50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *