Sciopero alla Comesca e Fortezza contro il caro vita

SCIOPERO COMESCA E LA FORTEZZA
Hanno scioperato oggi i lavoratori della Comesca e de La Fortezza per denunciare l’insostenibilità delle bollette e dell’inflazione. Se le bollette triplicano, ma lo stipendio rimane praticamente invariato, come fa una lavoratrice o un lavoratore ad arrivare a fine mese? È per questo che la #Fiom Firenze-Prato-Pistoia, oggi presente con il responsabile del territorio del Mugello, Antonio Puoti, si mobilita per chiedere interventi strutturali a questo governo e al prossimo. E per questo saremo in piazza l’8 ottobre a Roma, perché così non si può andare avanti.
dalla pagina facebook Fiom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.