Pontassieve: la Giunta Comunale cambia. Nuova distribuzione delle deleghe tra gli assessori.

Pontassieve: la Giunta Comunale cambia. Nuova distribuzione delle deleghe tra gli assessori.

Martedì 13 ottobre la Sindaca Marini ha formalizzato i cambiamenti: “Raggiunto il profilo di equilibrio della Giunta che, sono sicura, saprà lavorare al meglio sulle nuove deleghe.

Dopo un anno e mezzo, cambia la distribuzione delle deleghe nella Giunta comunale di Pontassieve. La Sindaca Monica Marini ha formalizzato martedì i cambiamenti, che riguarderanno tutti gli assessori: “Il bilancio dell’operato della Giunta fin qui è stato più che positivo, adesso è arrivato il momento di valorizzare le competenze e le attitudini di ciascuno e consentire così a tutti di svolgere al meglio il grande lavoro che ci aspetta, sia per il rinnovato riconoscimento politico che mette il nostro Comune al centro di molti processi di area vasta, sia per alcuni progetti che stiamo portando avanti. Ringrazio in particolare l’assessore Boni che in questo primo anno ha sopportato il carico di lavoro maggiore e che ora, invece, potrà concentrarsi maggiormente nel proprio ruolo di vicesindaco e seguire più da vicino i progetti legati ad alcuni settori strategici. Con questi cambiamenti, credo si possa considerare raggiunto il profilo di equilibrio della Giunta che, sono sicura, saprà lavorare al meglio sulle nuove deleghe, così come si è fatto in questi mesi.”

La delega su “Personale e Organizzazione”, fino ad oggi in capo all’assessore Bencini, sarà affidata al Vicesindaco Carlo Boni, che cede le “Politiche della scuola” all’assessore Cresci. Sempre Cresci assume la delega alla “Mobilità e Trasporti”, legata in parte al tema scuola e fino ad ora di competenza dell’assessore Pratesi che, in quanto assessore alle attività produttive, da oggi sarà anche il titolare della delega alla “Promozione turistica e Marketing territoriale”. Bencini e Borgheresi, che lasciano rispettivamente personale e turismo, saranno i titolari delle deleghe alle “Politiche sociali, della salute e solidarietà” (prima ne era titolare Cresci) e allo “Sport” (cui era delegato Boni).

Molte le deleghe che cambiano anche denominazione, come quella alle “politiche sociali” che si allarga a “Politiche sociali, della salute e solidarietà”, a sottolineare quanto questi tre temi siano strettamente legati e interconnessi, mentre “cultura e biblioteca” diventa “politiche culturali e promozione della lettura” e politiche giovanili passa a “partecipazione dei giovani alla vita di comunità e valorizzazione della creatività e dei linguaggi giovanili”. “Rinominando alcune deleghe, abbiamo voluto segnare un cambio di prospettiva – dice la Sindaca spiegando la scelta –. Sulle politiche giovanili, ad esempio, abbiamo cercato una definizione che raccontasse della nostra volontà di coinvolgere sempre di più i giovani, responsabilizzarli e costruire il domani con loro. Così come abbiamo voluto recuperare la dicitura ‘politiche culturali’, perché decidere di investire in cultura è un atto politico, esattamente come la promozione della lettura, che va oltre alla gestione della biblioteca, elemento d’eccellenza, grazie al lavoro dei dipendenti e dell’assessore, del nostro Comune, che non a caso ha ottenuto il titolo di ‘Città che legge’ nei mesi scorsi.”

Questa, nel dettaglio, la nuova composizione della Giunta:

Monica MARINI

Sindaco con deleghe a urbanistica, polizia municipale, rapporti istituzionali, Città Metropolitana.

Carlo BONI

Vice Sindaco con deleghe a politiche culturali e promozione della lettura, cultura della memoria e della legalità, personale e organizzazione, partecipate, politiche ambientali e verde pubblico, agricoltura, caccia e pesca.

Filippo PRATESI

Assessore con deleghe a lavoro e attività produttive, promozione turistica e marketing territoriale, piano strutturale intercomunale, lavori pubblici, beni comuni e decoro urbano, politiche degli investimenti, patrimonio pubblico, edilizia privata, protezione civile.

Mattia CRESCI 

Assessore con deleghe a politiche per la scuola, economia civile, commercio, innovazione tecnologica, mobilità e trasporti.

Giulia BORGHERESI

Assessore con deleghe a sport, associazionismo e volontariato, partecipazione dei giovani alla vita di comunità e valorizzazione della creatività e dei linguaggi giovanili, gemellaggi, comunicazione istituzionale.

Jacopo BENCINI

Assessore con deleghe a bilancio e fiscalità locale, trasparenza amministrativa, politiche sociali, della salute e solidarietà, cooperazione internazionale, diritti, pari opportunità e politiche di genere, politiche per la sostenibilità e la transizione, agenda 2030, partecipazione e cittadinanza attiva, rapporti con il Consiglio Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *