Gli studenti dell’Istituto Chini in formazione all’ospedale del Mugello

Due settimane di incontri e di confronti per i futuri professionisti della sanità
Gli studenti dell’Istituto Chini in formazione all’ospedale del Mugello
Capanni: “Ringrazio i ragazzi e i nostri operatori per l’entusiasmo”

Gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Chino Chini di Borgo San Lorenzo hanno appena concluso il Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) presso l’ospedale del Mugello. Si tratta di una metodologia didattica integrata alla formazione in aula, con la quale trasferire agli alunni conoscenze e abilità curriculari, creando esperienze formative utili a comprendere meglio come funziona il mondo del lavoro.

Nello stesso tempo gli studenti sono in grado di acquisire le cosiddette competenze trasversali (soft skills), cioè qualità applicabili a diversi contesti oggi molto richieste ai giovani in ambito lavorativo.

Le studentesse del quinto anno del corso di studi in Servizi per la Sanità e l’Assistenza sociale, durante un periodo di due settimane hanno avuto la possibilità di incontrare tutte le figure professionali che operano nel presidio ospedaliero. L’esperienza è stata strutturata con brevi presentazioni in aula con supporti audiovisivi e permanenza nei luoghi in cui si svolgono le attività lavorativa vedendo in concreto lo svolgersi del lavoro. Attraverso questo periodo di frequentazione si è voluto dare modo agli studenti di poter scoprire tutte le figure professionali che operano nell’ambito della salute sia in ospedale che sul territorio, le loro competenze oltre che i percorsi organizzativi e professionali. Si sono alternati con gli studenti non solo professionisti come medici e infermieri ma anche tecnici di radiologia, di laboratorio, della prevenzione, fisioterapisti, ostetriche e dietiste.

“E’ stata un esperienza estremamente positiva – sottolinea la direttrice dell’ospedale, Claudia Capanni – che ha permesso a due istituzioni facenti parte di una stessa comunità di cooperare per un obiettivo importate qual è l’istruzione dei giovani. Siamo stati lieti di poter contribuire alla formazione di futuri professionisti sanitari. Ringrazio gli studenti per la loro frequenza partecipata e attenta e tutti gli operatori Asl per il tutoraggio che hanno svolto con entusiasmo”.

Nel mese di maggio il Percorso (PCTO) sarà svolto dagli studenti frequentanti la classe quarta dello stesso Istituto.

I commenti sono chiusi.