Finanziamenti regionali per sport e musei

Finanziamenti regionali per sport e musei

La Regione Toscana come avviene tutti gli anni eroga delle risorse per le strutture museali riconosciute di interesse regionale. Nel nostro territorio sono solo due i musei che possono accedere a questi finanziamenti ovvero il Museo dei ferri Taglienti di Scarperia gestito dalla Pro Loco e il Museo Chini a Villa Pecori Giraldi a Borgo san Lorenzo.  Al museo di Scarperia sono stati concessi poco più di 11.000 euro e a quello di Borgo 9.000.

Molto più consistenti i contributi concessi  per lo sport ai comuni di Barberino, Borgo, Scarperia e San Piero e San Godenzo.

Il comune di Barberino riceverà 224 mila euro per il progetto dalla pista pedociclabile dal capoluogo a Bilancino lungo lo Stura con spazi verdi e aree con arredi e attrezzi sportivi (costo 249 mila euro)

Il comune di Borgo san Lorenzo ha ottenuto 230 mila euro su un progetto di 255 mila riguardante il campo di calcio a 7 e spogliatoi nella frazione di Luco.( progetto che complessivamente  costa 865 mila euro)

San Godenzo  riceverà 33 mila su un intervento di 35 mila che ha permesso di ristrutturare e riaprire al gioco il campo da tennis di castagno d’Andrea.

Infine Scarperia e San Piero  per i lavori di ristrutturazione e manutenzione del campo sportive Le Cortine di Scarperia riceverà 212 mila euro su un investimento di 300 mila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *