Fiammetta Capirossi torna in consiglio regionale

 

 

Fiammetta Capirossi, prima dei non eletti della lista Pd nella circoscrizione Firenze 2, prende il posto di Massimiliano Pescini sui banchi del Consiglio regionale. L’Aula ha votato all’unanimità l’atto di surroga del consigliere regionale scomparso lo scorso 25 maggio, la cui commemorazione si è tenuta stamani nell’aula consiliare.

Per Fiammetta Capirossi si tratta di un ritorno sui banchi del Consiglio regionale, dove aveva seduto nella scorsa legislatura (2015-2020) facendo parte delle commissioni Affari istituzionali, Controllo ed Europa.

Nata a Scarperia l’11 giugno 1965, ha fatto studi in Agraria e ha lavorato presso il l’Ufficio tecnico del Comune di Borgo San Lorenzo.

Impegnata nel volontariato culturale e folcloristico, ha ricoperto il ruolo di assessore nel Comune di Scarperia (poi Scarperia e San Piero) dal 2005 al 2015, portando avanti l’importante processo di fusione con il comune di San Piero a Sieve.

Nella sua esperienza da assessore si è occupata di manifestazioni ed eventi folcloristici, sociale, sanità, politiche della casa e Società della Salute, di cui è stata assessore delegato nell’assemblea e nell’esecutivo dal 2005.

I commenti sono chiusi.