Cuccioli trovati morti tra Dicomano e Londa. La denuncia di FdI

4 cagnolini trovati morti tra Dicomano e Londa, Petronici e Giannelli(FdI): “vergogna, la cattiveria umana non ha limiti. Inasprire le pene contro abbandoni e crudeltà verso gli animali”.

Quelli che vedete in foto non sono sacchi della spazzatura. Ma 4 esseri viventi. O meglio, erano esseri viventi.4 cagnolini che sono stati trovati così, intorno alle 12 di oggi, da una cittadina, tra Dicomano e Londa, dove c’è il cartello per il Bed and Breakfast “Il Poderino”, alla “Madonnina” che conduce alla strada per Montedomini.
I 4 cuccioli sono stati ritrovati così, gonfi e pieni di mosche, come ha detto la persona che ha doverosamente fatto il post sui social e che ha fatto la segnalazione, come necessario in questi casi, alle Forze dell’Ordine.
La cattiveria umana, di coloro che direttamente o indirettamente ne hanno provocato la morte, non ha veramente limiti.
Occorre non solo sensibilizzare contro l’abbandono di cani e gatti e fare sempre più per la loro tutela, anche da parte delle amministrazioni comunali, ma anche e soprattutto inasprire le pene per chi si rende responsabile di fatti criminosi perpetrati nei confronti degli animali.
Senza se, senza ma.
Cristian Petronici, Fratelli d’italia Val di Sieve

Giampaolo Giannelli, capogruppo centrodestra Dicomano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.