Consiglio comunale a Borgo il 17 settembre con 20 punti in discussione

E’ convocato per martedi 17 settembre alle 14,30 il consiglio comunale a Borgo San Lorenzo con ben 20 punti all’ordine del giorno, in gran parte interrogazioni e mozioni.
Tra i gli argomenti portati all’approvazione ci sarà anche la proroga di sei mesi della sperimentazione sullo spostamento del mercato settimanale del martedi.

Tra le interrogazioni Luca Margheri di “Cambiamo Insieme “ chiede informazioni sul Piano del traffico e la Lega Salvini sull’eliminazione di tre spazi sosta in via Giotto ora riservati ai mezzi del CRS. Tre le interrogazioni di Borgo in Comune: sul mancato ripristino dell’impianto di illuminazione al campo sportivo di Ronta,  sull’utilizzo del legno del “Bosco degli svizzeri” e sul malfunzionamento dell’illuminazione pubblica nel capoluogo.
Tra le mozioni la Lega chiede un portale a disposizione dei cittadini per le segnalazioni sul decoro urbano e la creazione di una pagina web con le linee guida per chi organizza manifestazioni temporanee, mentre un documento elaborato dalla 2° commissione prevede l’adesione alla campagna Plastic Free del Ministero dell’Ambiente. Una mozione dei gruppi di maggioranza , Partito Democratico e Gruppo Civico riguarda la linea Faentina e il contratto di servizio 2020-24.
Tra gli ordini del giorno  due sono di Borgo in Comune sulla modifica di alcuni regolamenti comunali (suolo pubblico e contributi) e la gratuità del servizio bus ( per chi ha biglietto o abbonamento) da e per la Stazione ferroviaria. Infine Margheri di “Cambiamo Insieme” ha presentato un ordine dl giorno sui costi del Porta a porta  e l’aumento delle bollette Tari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *