Arrestato un giovane di Dicomano per maltrattamenti ai familiari

Un giovane di 20 anni residente a Dicomano, già conosciuto dalle forse dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di percosse nei confronti dei familiari. Il giovane disoccupato si è recato presso l’abitazione dei suoi congiunti nonostante fosse stato allontanato dalla casa familiare  con  divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese.

Alla base del gesto violento  vi sarebbe una richiesta di denaro contante  non soddisfatta dai familiari. Il personale dell’Arma, considerato il forte stato di agitazione del giovane, ha dapprima fatto visitare il ragazzo dal personale sanitario, dichiarandolo poi in arresto e trasferendolo  presso la Casa Circondariale di Sollicciano.
Il giovane dovrà ora rispondere dei reati di maltrattamenti, percosse, violenza privata e violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *