29 settembre giornata della prevenzione ossea. Esami gratuiti presso la Misericordia a Borgo san Lorenzo

Il 29 settembre “Giornata della prevenzione ossea”: esami gratuiti con la nuova MOC presso la Fondazione

 

Gli Ambulatori Mugello (Fondazione Estote Misericordes) di Borgo San Lorenzo di recente si sono dotati di un Servizio innovativo di densitometria ossea senza radiazioni per la diagnosi precoce di osteoporosi: il sistema Ecolight – MOC ecografica.

Per festeggiare questo nuovo servizio, organizza un Open Day Gratuito per la giornata del 29 settembre durante il quale sarà possibile effettuare un esame diagnostico della salute delle ossa utilizzando il nuovo sistema a disposizione. I posti, limitati, sono prenotabili al 055/8455299 in orario 8-19 (dal lunedì al venerdì) e 8-12 il sabato.

I disturbi muscolo-scheletrici e le malattie metaboliche delle ossa sono patologie che influiscono sulla densità e resistenza delle ossa. Tra queste, l’osteoporosi è il disturbo osseo più comune ed un importante problema sanitario. Con l’osteoporosi, si perde densità minerale ossea e forza ossea, compromettendo il sistema muscolo scheletrico e aumentando il rischio di fratture.

L’innovativa tecnologia R.E.M.S. (Radiofrequency Echographic Multi Spectometry), che sfrutta i segnali a radiofrequenza acquisiti durante una scansione ecografica, rende l’indagine più semplice, non invasiva e pertanto totalmente senza controindicazioni.

L’esame valuta la resistenza ossea in corrispondenza delle vertebre lombari e del collo del femore, particolarmente predittivi per il rischio di fratture. Il protocollo richiede pochi minuti ed il risultato dell’esame è immediato.

Un esame senza radiazioni ionizzanti, ma comunque molto affidabile, consente, attraverso una diagnosi precoce e controlli anche ravvicinati nel tempo, una prevenzione efficace anche per le donne in età fertile.

Le linee guida ministeriali (ISS) circa l’appropriatezza diagnostica della tecnologia R.E.M.S. “hanno mostrato che la R.E.M.S. ha valori di specificità e sensibilità della diagnosi di osteoporosi comparabili alla DXA. Il vantaggio della metodica risiede nell’assenza di radiazioni…”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.