Finito il rapporto tra la Fortis e il ds Frediani

Finisce dopo circa un anno il rapporto di collaborazione tra la Fortis Juventus e il direttore sportivo Emiliano Frediani. La notizia l’ha data il presidente dei biancoverdi in un’intervista alla Nazione in cui parla del buon inizio della squadra allenata da Fusi in campionato.  Un organico giovane e interessante con alcuni elementi di esperienza a cui ha lavorato proprio Frediani che in  occasione di un’intervista a Contropiede aveva espresso la sua soddisfazione per il gruppo che si era formato. Borselli nell’intervista dice  di non aver più sentito e  visto Frediani da dopo la partita contro il Porta Romana per cui considera “il capitolo chiuso”. “pertanto – dice Borselli – il ruolo di direttore sportivo lo ricopre Matteo Tantulli che agli inizi del campionato collaborava in sintonia con Frediani”.
Un epilogo a sorpresa oppure un finale atteso?
Emiliano Frediani era molto legato all’ex allenatore Calderini che aveva caldeggiato il suo arrivo a Borgo San Lorenzo e quindi molti pensavano che con il termine del campionato scorso avrebbe abbandonato la Fortis, così non è stato anche se la società biancoverde aveva favorito in questi mesi l’ingresso di altri personaggi come il borghigiano Matteo Tantulli (ex ds del Luco e della Borghigiana) che facevano trasparire la volontà di intraprendere un cambio di direzione.

I commenti sono chiusi.