Elektra Cartacci si ferma ai quarti agli europei di boxe

PUGILATO: SI FERMA AI QUARTI DI FINALE L’ESPERIENZA DI ELEKTRA CARTACCI (BOXE MUGELLO) AI CAMPIONATI EUROPEI SCHOOLGIRL

Si ferma ai quarti di finale l’esperienza di Elektra Cartacci, atleta della Boxe Mugello, ai Campionati Europei di pugilato, qualifica Schoolgirl, tenutisi a Tbilisi in Georgia.

La giovane boxeur della società di Borgo San Lorenzo si è dovuta arrendere, ai punti, alla fortissima moldava Irina Ciubova che, nel prosieguo del torneo, si è aggiudicata la medaglia d’argento.
Il match con la Ciubova è stato intensissimo, nessuna delle due ragazze si è risparmiata ed Elektra ha risposto colpo su colpo alla più esperta avversaria che è riuscita a prevalere solo grazie alla maggiore freddezza e alla capacità di gestire il match. Si è trattato comunque di una bellissima esperienza che farà crescere Cartacci e che le darà maggiore consapevolezza nei propri mezzi, quel che è certo è che per l’intera Boxe Mugello è stato un vero orgoglio vedere una propria atleta salire sul ring con la canotta azzurra in una competizione europea.
Si conclude così la prima fase dell’anno per il sodalizio borghigiano, la fase cioè che va da gennaio ad agosto, con un ottimo bilancio fatto di 97 incontri e 15 serate organizzate, il titolo italiano Elite II Serie conquistato da Lorenzo Barbini e la convocazione azzurra per Cartacci. Tutto ciò in attesa della parte agonisticamente più intensa dell’anno, quella che va da settembre a dicembre, con i campionati regionali e nazionali che riguarderanno tutti gli atleti di punta della società mugellana, tra i quali Adama Camara, Juri Balla, Ermir Haruni, Antonio Bogonos, Gabriele Falaschi e Cristian Di Bella.
Nella foto Elektra Cartacci con l’ex Campione del Mondo, Gianfranco Rosi, e la Coach Valeria Calabrese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *