Una mostra su Galileo Chini a Pontedera

Una mostra su Galileo Chini a Pontedera fino al 29 aprile 2019

 

‘Orizzonti d’acqua tra pittura e arti decorative. Galileo Chini e altri protagonisti del primo Novecento’; questo il titolo della mostra ospitata al Palp a Pontedera (Pisa) dall’8 dicembre al 29 aprile. L’esposizione ruota intorno a Galileo Chini, tra le figure di maggior rilievo del Modernismo internazionale, e ad alcuni artisti che hanno condiviso con lui le esperienze del periodo, dal Simbolismo al Liberty, dalla Secessione viennese alle suggestioni dell’Orientalismo. Il tema della mostra, curata da Filippo Bacci di Capaci e Maurizia Bonatti Bacchini, sarà l’acqua che, spiegano i promotori, “costituisce una nota costante in tutta la produzione di Chini”. Esposte anche opere di altri grandi del Novecento italiano, legati a Chini da amicizia, lavoro o sintonia culturale, tra cui Plinio Nomellini, Giorgio Kienerk, Leonardo Bistolfi, Duilio Cambellotti, Salvino Tofanari, Aroldo Bonzagni e Vittorio Zecchin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *