Il 20 agosto a Rincine “Una Foresta da vivere”

Il 20 agosto a Rincine “Una Foresta da vivere”

Una giornata all’aria aperta con possibilità di picnic, attività in bosco, e degustazione di prodotti tipici locali

L’Associazione Foresta Modello Montagne Fiorentine organizza domenica 20 Agosto, dal mattino fino all’imbrunire, la Festasaggia dal titolo “Una Foresta da Vivere”. L’azione è inserita nella CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile) del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, ed ha il patrocinio di Regione Toscana e Comune di Londa, con il contributo

dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve.

FestaSaggia è una iniziativa alla quale la Foresta Modello ha aderito ed è un progetto che nasce dalla volontà di promuovere e diffondere all’interno degli eventi locali, in particolare sagre e feste paesane, alcune buone pratiche legate alla valorizzazione, promozione e tutela del paesaggio, dei prodotti e del patrimonio culturale. L’iniziativa proposta dall’EcoMuseo a partire dal 2008, è stata inserita anche tra le progettualità di “Oltreterra”, progetto sostenuto dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinese e da Slow Food attraverso il coinvolgimento fattivo delle condotte di Forlì – Appennino Forlivese, del Casentino, e del Mugello e Levante Fiorentino. Altro partner di Festasaggia è il Consorzio Casentino Sviluppo e Turismo. L’iniziativa, infine, rientra anche tra le progettualità della Carta Europea del Turismo Sostenibile promosse dal Parco.

Il programma della giornata è molto ricco: dal trekking storico naturalistico, agli spettacoli equestri e battesimo della sella, momenti informativi per il riconoscimento delle erbe spontanee con letture, percorsi nel bosco in mountain bike. Si potrà anche partecipare ad una visita guidata al Museo del Bosco e alle fonti energetiche alternative della Az. Demaniale di Rincine e molto altro ancora. Interessante è anche la possibilità di acquistare un “cestino” per picnic preparato con cura dalla Foresta Modello Montagne Fiorentine, contenente prodotti di filiera corta ad un costo di 10 euro, inoltre ci saranno stand con piatti senza glutine dell’Associazione Salviamo l’Agricoltura, dolci della Pro Loco di Londa. Si potranno inoltre degustare vino del territorio e birra artigianale alla spina. Tutte le attività della giornata saranno gratuite.

A seguito della manifestazione è attiva una convenzione con il vicino campeggio Campo all’Oca per un pernottamento scontato che prevede anche la possibilità di una cena a base di Bardiccio per maggiori info www.campoalloca.it. Sempre per il pernottamento è attiva una convenzione con la Casa per Ferie Ecotondo di Londa. www.ecotondo.org.

Il programma dettagliato di “una foresta da vivere” è consultabile sul sito www.forestamodellomontagnefiorentine.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *