E’ morto Gianfranco D’Onofrio

Ci ha lasciato ieri sera ad 85 anni Gianfranco D’Onofrio figura storica della radio prima e della televisione poi  con programmi di grande successo come “I’grillo canterino”.” I’ Grillo ebbe dalla metà degli anni Cinquanta fino a tutta l’altra metà degli anni Settanta, un ascolto davvero strepitoso attraverso il programma radiofonico domenicale della RAI(radio Firenze).Molte le famiglie che per ascoltare più attentamente il programma e divertirsi alle sue più pungenti battute, anticipavano l’orario del canonico pranzo domenicale”. Gianfranco è stato autore teatrale di commedie brillanti ancora oggi rappresentate nei teatri fiorentini.
Con la nascita delle televisioni commerciali a livello regionale Gianfranco portò il suo cavallo di battaglia sugli schermi di Canale 48 diventando in breve tempo il programma di maggior successo dell’emittente di Montagni.

Lo show condotto da Gianfranco D’Onofrio andava in onda dallo storico Teatro L’Amicizia di Firenze, un tempio della commedia vernacolare. Padrona di casa era  l’indimenticata Wanda Pasquini, la regina del genere, che si esibiva in personaggi diventati popolarissimi come “la sora Alvara”.” In seguito, la fortunata trasmissione abbandonò la locazione teatrale e, ribattezzata “Pazza Piazza”, cambiando totalmente genere sulla falsariga di Giochi senza frontiere, per questo veniva registrata in varie piazze delle città toscane.”
Gianfranco si era trasferito da diversi anni in Mugello prima a Barberino e di recente presso una struttura residenziale nel comune di Scarperai e San Piero ed aveva collaborato  con  Radio Mugello  come cronista sportivo delle partite domenicali del Barberino, dove non mancava mai la battuta  divertente e tutti ancora oggi ricordano i suoi famosi  ohhhh!  in occasione di azioni eclatanti. Quando ci ritrovavamo durante qualche cena dei collaboratori della radio riusciva ancora  a calamitare l’attenzione di tanti colleghi giovani affascinati dai racconti delle sue avventure radiofoniche e televisive.


Gianfranco se n’è andato ma la sua simpatia e le sue opere rimarranno per donarci sempre un sorriso .

LR

12.3.19

 

2 pensieri su “E’ morto Gianfranco D’Onofrio

  1. Io ero quella piccola Giada vestita da grillo che cantava… Mi dispiace che se ne sia andato, non ho molti ricordi di quel periodo, ma quei pochi li stringo forte al cuore…

  2. “VIVEVAMO DI NULLA, E CI PAREVA D’AVERE OGNI BENE” [Vasco Pratolini ‘La costanza della ragione’]