Al via il 21° Diacetum Festival

Prenderà il via domenica 14 luglio la 21^ edizione del Diacetum Festival, manifestazione organizzata dall’Associazione Diacetum con il patrocinio del Comune di Pelago. Saranno proposte, all’interno della bellissima arena estiva, con inizio alle 21, in tutto 7 spettacoli tutti all’insegna della qualità. Si inizierà domenica 14 luglio con la musica lirica con uno spettacolo dal titolo “Le due illustri rivali”, storia illustrata di rivalità femminili con protagoniste le sorelle Paola e Patrizia Cigna entrambe “soprani” accompagnate dalla pianista Elisabetta Sepe.  Sabato 20 luglio la serata sarà incentrata sulla musica Jazz grazie al concerto “Cotton Club Mood”con protagonista la Sunrise Jazz Orchestra che proporrà brani rigorosamente degli anni ’30 che venivano suonati nel famoso locale di Harlem. Sette giorni dopo, sabato 27 luglio, ci si immergerà nelle danze celtiche, ma con un’anima mediterranea grazie ai “Willos’”.I componenti di questo gruppo propongono un incontro musicale che mescola e rinnova sonorità diverse in un ipotetico viaggio dal Mediterraneo al Mare del Nord.  Martedì30 luglio spazio a “Musica da camera…con svista” con protagonisti Massimiliano Calderai e il quartetto Archaea Strings. Sarà presentato il progetto che ha visto riunirsi insieme questo gruppo di musicisti, che si anima e sviluppa con un percorso e un’idea di gruppo da camera molto differente da quella che, comunemente, viene in mente quando si pensa ad un ensemble con pianoforte ed archi.  Sabato3 agosto vedrà arrivare a Diacceto uno degli artisti toscani più amati dai giovani: Lorenzo Baglioni con il suo spettacolo “Bella P.R.O.F.”. L’eclettico attore-musico-cantante con la sua band propone un energico concerto live, dove i brani
spaziano tra i generi musicali più vari (dal punk al rap fino al mondo trap e delle boyband) e trattano
sempre argomenti didattici. Martedì 6 agosto la Compagnia delle Seggiole presenterà all’arena estiva lo spettacolo musicale “Grillo Swing” un omaggio alla storica trasmissione radiofonica “Il Grillo Canterino” ed a uno dei suoi protagonisti: il cantante Odoardo Spadaro.  La conclusione della rassegna è fissata per sabato 10 Agosto con “Danze dal Mare” nuovo lavoro del regista e coreografo Mvula Sungani e del compositore Mauro Palmas. In questo spettacolo si racconta il mare come crocevia di storie, popoli, culture e sogni. Gli autori, entrambi noti al pubblico ed alla critica per aver da sempre sperimentato e ricercato nuove forme espressive legate alla cultura etno/popolare, nel corso degli anni hanno sviluppato un originale ed innovativo linguaggio espressivo, che in questa nuova piece trova la sua maturazione. Sarà possibile usufruire dei servizi di ristorazione prima e dopo gli spettacoli. In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno nei locali del circolo adiacente all’arena. Info, foto e programma dettagliato su www.diacetumfestival.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *