Iniziata la rimozione dell’amianto nell’area stazione a Pontassieve

Area ferroviaria di Pontassieve

In corso le operazioni di rimozione dell’amianto: l’intero intervento si concluderà il 5 settembre
Limitazioni temporanee in alcune aree di sosta al parcheggio interno della Stazione

Sono in corso le operazioni di rimozione delle coperture contenenti amianto nei capannoni presenti nel “Borgo Verde”, l’area ferroviaria dismessa di proprietà del Comune di Pontassieve.

I lavori – partiti lo scorso 18 luglio – interessano le coperture di tre capannoni industriali per un totale di circa 2.500 mq. L’intero intervento sta rispettando il cronoprogramma stabilito e, al momento, in uno dei tre capannoni le operazioni sono già concluse seguendo il protocollo e le diverse fasi previste: pulizia dalla vegetazione, demolizione delle strutture metalliche che impedivano un agevole accesso all’interno del capannone e infine incapsulamento e successiva rimozione e smaltimento, presso un impianto autorizzato, delle coperture in lastre di cemento amianto e di tutti i materiali contenenti amianto presenti nell’area.

In questo momento sono in corso negli altri due capannoni le operazioni di smantellamento dei materiali ferrosi a cui seguiranno – da oggi al 20 agosto – la rimozione e l’incapsulamento dei materiali contenenti cemento amianto che, nei giorni dal 3 al 5 settembre, saranno trasportati nei siti autorizzati. Nel periodo dal 20 agosto al 3 settembre il materiale residuo – debitamente incapsulato – sarà stoccato in un’area sicura.

“Tutte le operazioni – nota dell’amministrazione – sono eseguite da un’impresa che possiede un’autorizzazione specifica per operare nel campo delle “bonifiche di materiali contenenti amianto sia in matrice compatta che in matrice friabile. Un intervento che stiamo monitorando costantemente e che si sta svolgendo in maniera regolare, nei tempi e nei modi previsti”.

Per lo svolgimento dei lavori, in particolare per permettere il passaggio dei mezzi della ditta, proseguiranno fino al 17 agosto alcuni i divieti di sosta nel parcheggio della stazione. Nei giorni dal 18 agosto al 2 settembre il parcheggio sarà invece fruibile nella sua completezza, per poi essere nuovamente ridotto di circa 20 posti auto nel periodo dal 3 al 5 settembre, in coincidenza con le operazione di trasporto definitivo dei materiali all’impianto di smaltimento autorizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *