Il Porta a Porta nel centro storico di Borgo. I disagi di alcune famiglie

Alcuni residenti nel centro storico di Borgo san Lorenzo hanno telefonato in radio per manifestare il loro disagio per la mancata raccolta dei rifiuti che dura ormai da oltre una settimana. In particolare questo avviene in via Pasquino Corso (conosciuta anche come via porciaia) dove l’accesso con i mezzi anche piccoli è alquanto difficoltoso. Questa però non può essere una scusante così come non sono accettabili i ritardi nel dare una risposta alle ormai quotidiane sollecitazioni fatte ad Alia e al Comune.
Probabilmente fino ad adesso il problema , anche si è verificato, trovava una risposta nell’utilizzo da parte dei cittadini dei cassonetti per l’organico e il multimateriale ancora presenti in molte zone del paese. Ora che invece la giusta  soppressione sta per essere completata il problema richiederebbe una risposta onde evitare alle famiglie un disagio e al centro di Borgo una situazione non certo decorosa.
Il “porta a porta” è stata senza dubbio la scelta giusta, come dimostra l’incremento esponenziale delle raccolte differenziate, ma vanno evitate situazioni che potrebbero generare comportamenti non corretti nello smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

LR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *