Rischio frane e rischio idraulico in Mugello e Valdisieve

Rischio frane e rischio idraulico in Mugello e Valdisieve Ispra e Istat hanno aggiornato i dati riguardanti il rischio frane e il rischio idraulico sul territorio italiano dove la stragrande maggioranza dei comuni presenta situazioni di una certa gravità. Ci siamo già occupati anche in passato di questi argomenti (QUI) (QUI) e del consumo di suolo in ...

Un decreto demenziale e pericoloso

I costi sociali nascosti nel pugno duro sull’immigrazione IRENE PONZO www.neodemos.inrfo Tra gli obiettivi delle riforme promosse dal Ministero dell’Interno in tema di immigrazione, vi è certamente quello di stringere i cordoni dell’asilo e della borsa: niente più permessi di soggiorno per motivi umanitari e tagli drastici all’accoglienza dei richiedenti asilo dalla fine del 2018. Per Irene Ponzo ...

BACIONI AI GATTOPARDI

BACIONI AI GATTOPARDI 13 giugno 2019 Arata e Siri sono solo l’inizio: la Lega al Sud è marcia come la vecchia Dc (e come Forza Italia) di Giulio Cavalli www.linkiesta.it Salvini dovrebbe rizzare il pelo e le antenne sentendo anche solo pronunciare il nome del più importante latitante collegato a un suo uomo di partito. Invece preferisce schiantarsi contro la ...

Calano gli arrivi ma non le partenze e i morti. E cresce il flusso dai Balcani

Calano gli arrivi ma non le partenze e i morti. E cresce il flusso dai Balcani di Redazione www.vita.it Nonostante la retorica di Salvini, se è vero che sono calati gli arrivi, le partenze invece sono cresciute. E nel Mediterraneo si continua a morire, un migrante su 6 perde la vita, lo scorso anno perdeva la vita un ...

I decreti insicurezza

7 Giugno 2019 Decreti Sicurezza, strumenti di ordine o di disordine? IRENE PONZO www.neodemos.info Il decreto-legge è diventato l’indispensabile strumento per governare l’immigrazione. Il secondo Decreto Sicurezza è infatti ai blocchi di partenza, quando l’implementazione del primo è ancora piuttosto ingarbugliata e la sopravvivenza di alcune sue parti in dubbio. Irene Ponzo fa il punto sui nodi e sulle ...

Il decalogo sulle false credenze sulle popolazioni migranti

Il decalogo sulle false credenze sulle popolazioni migranti di Redazione www.vita.it Le migrazioni sono un elemento che ha caratterizzato la storia umana e oggi sono divenute oggetto di paure, disinformazione e di false credenze. Dal convegno, promosso da AME, Associazione Medici Endocrinologi, e realizzato grazie al contributo incondizionato di IBSA Farmaceutici Italia un decalogo che cerca di dare ...

Il Multi + non doveva essere abbandonato

Due anni fa scrivevo sul sito della radio questo pezzo sull'abbandono del Multi + che continuo a ritenere un atto inutile e dannoso per l'amministrazione e per i cittadini. Adesso a due mesi dalle elezioni, guarda caso, arriva una soluzione temporanea per la quale non si può che essere contenti. Restano i dubbi sull'operato della ...

Produrre biogas è un ottimo affare per le aziende agricole

Produrre biogas è un ottimo affare per le aziende agricole di Marcello Ortenzi www.teatronaturale.it Le aziende zootecniche di piccole-medie dimensioni (dalle quaranta vacche in lattazione o da mille maiali all'ingrasso) si trovano a smaltire deiezioni della stalla e degli scarti agro industriali (siero di latte, trebbia di birra, sansa, vinacce, ecc.), che rappresentano spesso un problema serio. Si utilizzano ...

Le amministrative in Mugello nel 2019. Sergio Pietracito candidato a Vicchio?

Le amministrative in Mugello nel 2019. Sergio Pietracito candidato a Vicchio?   A pochi mesi dal voto comincia ad animarsi la scena politica mugellana per la ricerca di candidati sindaci per le prossime elezioni amministrative che si terranno nel mese di maggio. Se guardiamo la valdisieve la situazione sembra piuttosto tranquilla con la riconferma per il centrosinistra di ...

Il reddito di cittadinanza è un’altra cosa!

Il reddito di cittadinanza è un’altra cosa! http://www.numeripari.org Lo diciamo subito: il reddito di cittadinanza è un’altra cosa. Il provvedimento varato dal governo sul reddito di cittadinanza non abolisce la povertà, come incautamente annunciato al balcone dai ministri del governo, e non introduce un vero regime di reddito di cittadinanza come definito dalle risoluzioni europee, dalla CE ...

Demografia, demagogia e democrazia

Demografia, demagogia e democrazia  9 Gennaio 2019  Pier Luigi Lopalco La situazione demografica italiana è preoccupante e complessa e non può essere gestita a botta di slogan demagogici. Saremo capaci di invertire il processo di contrazione della popolazione? Se ciò non avvenisse, volenti o nolenti, una seria politica immigratoria sarà necessaria. Altro che invasione. Perché un Paese in ...

Quando il lavoro non ferma la povertà

Quando il lavoro non ferma la povertà 21.12.18 Massimo Baldini e Giovanni Gallo www.lavoce.info Il governo sembra avere una lettura semplicistica del problema povertà. Il lavoro è senza dubbio la via d’uscita principale, ma i dati ci dicono che per un numero significativo di famiglie aumentare il numero di occupati potrebbe non essere così facile. Reddito di cittadinanza e povertà Secondo ...

Con i migranti la Germania ci dà una lezione

Con i migranti la Germania ci dà una lezione 30.11.18 Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin L’Italia non firmerà il Global migration compact dell’Onu. È l’ultimo esempio di una politica migratoria che porta il nostro paese a subire il fenomeno e non a gestirlo. Ben diverse le scelte della Germania, dove la priorità è l’integrazione lavorativa. Situazione ...

Libera professione e liste di attesa

Libera professione e liste di attesa   Marco Geddes La connessione libera professione intramoenia-liste d’attesa è assai complessa e, obiettivamente, non è possibile sostenere che causa primaria della lunghezza delle liste sia da imputare alla libera professione. D’altronde è vero che il ricorso alla libera professione intramoenia da parte dei cittadini avviene, nella grande maggioranza dei casi (66,4%) ...

Alluvioni

Alluvioni di Giorgio Nebbia    Ogni anno delle piogge intense, magari imputabili al cambiamento climatico che surriscalda il pianeta, tanto per dare la colpa a qualcuno, fanno uscire l’acqua dagli argini di fossi, torrenti, fiumi, sulle colline e nelle pianure, allagano e distruggono sottopassi, strade con i tombini che esplodono, campi coltivati con i loro faticati raccolti, fabbriche ...